skip to Main Content

biodynamie

Château Le Puy utilizza il metodo definito ‘cultura biologica’ e ‘biodinamico’, termini per alcuni sorprendenti che significano per noi la pratica di una cultura della vigna come la praticavano i nostri antenati, e quindi senza aggiunta di additivi chimici, erbicidi, insetticidi o prodotti di sintesi.

Subito dopo la vendemmia, prestiamo particolare attenzione che gli acini non vengano schiacciati prima di arrivare ai tini. Non c’è praticamente ossidazione del mosto prima che cominci la fermentazione. Non vengono praticati né il levurage né la chaptalisasion.

Biodynamie-cire

Dopo la fermentazione, il vino viene tolto dai tini, messo in botti e barrique in quercia, dove verrà affinato. Il vino si affina per circa due anni, durante i quali viene frequentemente travasato, e filtrato se necessario. Ogni settimana, il vino di ogni botte viene degustato per seguire il corso dell’affinamento.

Viene infine imbottigliato senza filtraggio, con grandi precauzioni, a metà della luna vecchia. Il tappo è protetto da uno strato di cera.

Back To Top